Giardino in autunno, colori caldi e vivaci

Le stagioni del giardinaggio giovedì 28 settembre 2017 Visualizzazioni: 291

Ecco come potrete avere un giardino colorato anche nel periodo autunnale!

L’estate è al termine e con l’abbassarsi delle temperature improvvisamente assistiamo ad una vera e propria esplosione di colori in giardino. L’autunno non è affatto una stagione morta, le piante sono vive e rigogliose e vivere il giardino in questo periodo dell’anno vuol dire trascorrervi del tempo durante le ore più calde, senza più bisogno di ripararsi dal sole in cerca di ombra e traendo beneficio in termini di salute e benessere.

La natura in autunno regala colori magnifici, unici e suggestivi e, per coloro che amano assaporare ogni più piccolo dettaglio, si tratti di ampi giardini o di una terrazza o di un balcone, avere sempre piante in grado di attirare l’attenzione è certamente un aspetto fondamentale.

Il giardino si prepara all’inverno e si trasforma completamente: le foglie cambiano tonalità diventando gialle, arancioni o rosse e ci regalano le loro ultime fioriture.

E’ importante avere nei nostri angoli verdi piante le cui foglie in autunno assumano colorazioni differenti, in modo da creare macchie multicolori e variopinte, come per esempio le Viti del Canada, dal magnifico fogliame rosso-arancio, oppure il Melograno, che lascia intravedere magnifici frutti rossi tra le foglie color oro.

vite canadese
abelia grandiflora
pennisetum

Il concetto di base è quello di alternare macchie diverse di colore in modo da avere nelle aiuole un andamento altalenante di contrasti cromatici. Le piante da utilizzare sono moltissime, alcune delle quali prolungano la propria fioritura durante la stagione autunnale, come l’Abelia e la Spiraea, e si possono utilizzare anche in abbinamento a varietà sempreverdi come la Nandina o il Loropetalum.

In questo periodo raggiungono il massimo splendore anche alcune graminacee, come il Miscanthus che risalta per le bellissime spighe rosso ramate e i Pennisetum con spighe che variano dal bianco al rosa secondo la varietà.

Non lasciamoci coinvolgere dalla malinconia dell’inverno e approfittiamo delle ultime tiepide giornate di sole per rilassarci in giardino, avvolti dai colori e dai profumi che le piante ancora ci riservano.

Commenti

Lascia il tuo commento