Come piantare una siepe



Come piantare una siepe. Le siepi sono la prima forma di ornamento del giardino. Scopriamo come mettere a dimora le piante da siepe in modo da formare una meravigliosa siepe sempreverde.

Le piante da siepe servono a delimitare i confini, a creare privacy, a riparare dai venti troppo forti, a ridurre il rumore dei dintorni, a difendere il giardino… ma svolgono anche un ruolo decorativo molto importante in quanto sono il biglietto da visita del nostro giardino, ciò che maggiormente si vede dall’esterno e che risalta agli occhi dei passanti o dei nostri ospiti.

Come piantare le siepi? 

1. Tirare un filo da un angolo all’altro in modo da allineare esattamente le piante

2. Con un escavatore fare uno scavo lungo il filo oppure con una vanga scavare delle buche dove si vogliono sitemate le piante

3. Le buche devono essere profonde e larghe il doppio della dimensione del vaso. Per esempio se utilizziamo piante nel vaso di 18 cm le buche devono essere larghe e profonde almeno 40 cm.

4. Frantumiamo la terra di scavo e mescoliamola con un ottimo terriccio e con una manciata di concime universale a lenta cessione. Riempiamo parzialmente la buca con il composto ottenuto.

5. Togliamo la pianta dal vaso di coltivazione – se l’operazione dovesse essere difficoltosa dare dei colpetti sul fondo del vaso – e appoggiamola sul fondo dello scavo in modo che resti un paio di cm sotto il livello del terreno.

6. Riempiamo completamente la buca o lo scavo e pressiamo, senza esagerare, il terreno.

7. Irrighiamo in modo che il terreno sia ben bagnato e che l’acqua raggiunga le radici delle piante appena piantate.

8. Nei giorni successivi e per il primo anno diamo acqua quando il terreno è secco, senza creare ristagni idrici che potrebbero danneggiare le piante.

A quale distanza vanno messe le piante?

La distanza di piantagione dipende dal tipo di pianta da siepe utilizzata e dalla funzione che la siepe deve avere.

piante distanza

 

Siepe alta – ogni 50-70 cm – arbusti maggiormente utilizzati photinia red robin e cupressocyparis leylandii;

piante distanza

 

Siepe bassa o bordura –  ogni 40-50 cm -  piante usate con maggiore frequenza sono il bosso e il ligustro

piante distanza

Siepe bassa fiorita – ogni 50 cm – magnifiche fioriture estive si hanno con l’abelia grandiflora e la spiraea antony waterer

Siepi difensive – ogni 50 cm – le piante in assoluto più usate sono il pyracantha ventoux red e il pyracantha mohave a bacca rossa, e il pyracantha orange glow a bacca arancione, anche in combinazione tra loro.

 

 


Le piante di cui abbiamo parlato in questo articolo:

Articoli simili

Non c’è mora senza spine? Adesso non più!

Nel variegato panorama dei frutti di bosco la mora occupa un posto di tutto rispetto. Molto ricca...
Leggi di più

Siepe di ligustro: elegante e con una splendida fioritura bianca!

La siepe di ligustro crea delle vere e proprie barriere verdi, dei muri naturali che possono...
Leggi di più

Jasminum Nudiflorum: un rampicante tutto da scoprire!

Conosciuto, per lo più, come Gelsomino di San Giuseppe e Gelsomino d’inverno, il...
Leggi di più

Un giardino colorato anche in inverno

Chi l’ha detto che durante la stagione invernale i nostri giardini debbano necessariamente...
Leggi di più

La cura del giardino in inverno

Siamo ormai nel pieno della stagione invernale e questo periodo dell'anno, che sembra rendere il...
Leggi di più

COTONEASTER, LA SOLUZIONE IDEALE PER GIARDINI TERRAZZATI

Se il tuo giardino presenta delle zone di difficile accesso, o dei terrazzamenti, non rinunciare...
Leggi di più

Le erbe aromatiche: un prezioso alleato in cucina

La cucina italiana è senz'altro caratterizzata dall'uso di numerose erbe aromatiche che...
Leggi di più

Spirea un bellissimo arbusto per il tuo giardino

Spirea Japonica Anthony Waterer bellissimo arbusto a fioritura estiva Vogliamo creare...
Leggi di più