Glicine longissima alba come abbellire il tuo giardino con le Tue piante



Amate i Glicini? Nel giardino non potrà mancare la splendida fioritura del Glicine Longissima Alba.

Il Pianta rampicante originaria della Cina e del Giappone, il Glicine Longissima Alba è una specie conosciuta e apprezzata per la rusticità e per la spettacolare fioritura primaverile.

 

 

 

CARATTERISTICHE

 

Nome Scientifico: Wisteria Floribunda Longissima Alba

 

Fiori: Bianchi, molto profumati, in grappoli lunghi dai 40 ai 60 cm

 

Periodo fioritura: da metà aprile alla fine di maggio

 

Dimensioni: Può raggiungere un’altezza di 10 – 15 metri e una larghezza di 6 – 8 metri.

 

Crescita: rapida, anche 1 metro e mezzo l’anno

 

Esposizione: Pieno sole, mezz'ombra. Se possibile si consiglia l’esposizione a pieno sole.

 

Tipo di suolo: pianta rustica può essere coltivata in tutti i tipi di terreno

 

Fusto: legnoso, non autoportante ma ha bisogno di un sostegno a cui attorcigliarsi saldamente.

 

Foglie: Verdi, caduche, strette e allungate a forma di penna

 

Resistenza al gelo: il glicine longissima alba no nteme len temperature basse e può resistere anche fino a – 15°C

 

Sinonimi: Schiro Noda, Multijuga Alba, Snow Schower.

 

 

UTILIZZO

 

Il Glicine Longissima Alba viene utilizzato formare pergolati, tunnel, siepi, coprire muri o pareti.  Può essere coltivato anche ad albero con un solo tronco con chioma non molto ordinata ma veramente spettacolare, purché fornito di un robusto supporto.

 

 

PIANTAGIONE

 

La messa a dimora di una pianta di glicine non è diversa da quella di qualsiasi altra pianta rampicante.

 

Prima di tutto occorre scavare una buca con larghezza e profondità doppia rispetto al diametro del vaso. Quindi si riempie parzialmente la buca con una miscela di terra, terriccio universale da giardino di ottima qualità e concime organico a lenta cessione. Inseriamo quindi la pianta avendo cura che la zolla sia ricoperta da un paio di centimetri di terra e riempiamo completamente con la miscela necessaria, effettuando una leggera pressione tutto intorno alla pianta in modo da compattare il terreno e non lasciare vuoti. Infiamo quindi innaffiare abbondantemente, soprattutto nei mesi caldi, per compattare il terreno e far arrivare l’acqua alle radici del glicine.

 

Per quanto riguarda la concimazione e la potatura si rimanda all’articolo: il glicine una pianta rampicante bellissima per decorare il tuo giardino

 

 

 

 


Le piante di cui abbiamo parlato in questo articolo:

Articoli simili

COTONEASTER, LA SOLUZIONE IDEALE PER GIARDINI TERRAZZATI

Se il tuo giardino presenta delle zone di difficile accesso, o dei terrazzamenti, non rinunciare...
Leggi di più

Le erbe aromatiche: un prezioso alleato in cucina

La cucina italiana è senz'altro caratterizzata dall'uso di numerose erbe aromatiche che...
Leggi di più

Spirea un bellissimo arbusto per il tuo giardino

Spirea Japonica Anthony Waterer bellissimo arbusto a fioritura estiva Vogliamo creare...
Leggi di più

Photinia Red Robin creare una siepe perfetta

PHOTINIA RED ROBIN: COME REALIZZARE UNA SPLENDIDA SIEPE    La Photinia red Robin...
Leggi di più

Realizza la tua siepe di piante rampicanti

Piante rampicanti una soluzione per tantissimi giardini e terrazzi! Stai decidendo di realizzare...
Leggi di più

Siepi sempreverdi a crescita rapida

Siepi sempreverdi a rapida crescita – Scopriamo quali piante da siepe sono più...
Leggi di più

Vite Del Canadà - Parthenocissus Quinquefolia - Pianta rampicante dai mille usi

La Vite del Canada - Parthenocissus Quinquefolia - è una pianta rampiacnte molto...
Leggi di più

Photinia Red Robin una siepe per tutte le evenienze

PHOTINIA RED ROBIN: scopriamo i 5 fattori del suo successo!   La photinia...
Leggi di più