Siepe di ligustro: elegante e con una splendida fioritura bianca!



La siepe di ligustro crea delle vere e proprie barriere verdi, dei muri naturali che possono dividere, coprire e schermare anche per altezze e dimensioni ragguardevoli. Spesso, all’interno dell’intreccio creato dai rami, trovano riparo piccoli uccelli che con il loro cinguettio possono allietare le nostre giornate all’aperto.

Esistono diverse varietà di ligustro: potrai scegliere quella più adatta ai tuoi gusti e avrai l’opportunità di formare delle siepi rigogliose e compatte, eleganti in tutti i periodi dell'anno. La sua notevole robustezza, unita alla capacità di raggiungere anche notevoli dimensioni, ha fatto sì che venisse particolarmente apprezzato per la realizzazione di siepi e barriere nel classico giardino all’italiana, dove l’ordine, la regolarità delle forme e la perfezione delle linee risultano di estrema importanza. Inoltre, grazie alla elevata resistenza alle potature e alla flessibilità dei rami, ha trovato molto impiego anche nella cosiddetta arte topiaria, cioè in quella tecnica che permette di creare con le piante la forma di oggetti o animali.

Per la maggior parte le varie specie di ligustro sono sempreverdi ed hanno, quindi, il vantaggio di non perdere le foglie, mantenendo inalterata la capacità schermante delle barriere che creano. L’estrema praticità di coltivazione di questa pianta si sposa, inoltre, alla sua notevole eleganza e questi due elementi costituiscono i principali motivi che sono alla base del successo della siepe di ligustro.

Le foglie sono di forma ovale lanceolata, lucide e spesse e la loro dimensione può variare a seconda della specie. Fiorisce nella tarda primavera, inizio dell’estate, con piccoli fiorellini di colore bianco, raccolti in pannocchie, che possono essere più o meno profumati. A settembre e per tutto l’autunno le piante si ricoprono di piccole bacche nere.

Pianta molto facile da coltivare, è capace di adattarsi alla maggior parte dei terreni e degli ambienti, anche quelli vicino al mare o attaccati dall’inquinamento urbano. Può essere posta in posizioni soleggiate ed ombreggiate e non necessita di innaffiature, se non nei periodi di siccità prolungata e subito dopo l’impianto. Sopporta bene le basse temperature, anche se alcune varietà possono, a causa del freddo intenso, perdere in parte le foglie e rinnovarle in primavera. La sua elevata velocità di crescita rende necessario l’intervento di potatura almeno una volta l’anno, per ridare vigore al fogliame e tenere la siepe nella forma desiderata. Grazie alla sua rusticità può essere coltivato anche in vaso. Per ottenere una siepe di ligustro folta e sana la distanza di piantagione consigliata è di 50 - 70 cm. Per quanto riguarda il ligustro sinense la distanza consigliata è 40 - 50 cm.

LIGUSTRO TEXANO

Foglie ondulate di colore verde lucente. Fiori bianchi, riuniti in spighe profumate, seguiti da bacche nere.

LIGUSTRO TEXANO VARIEGATO

Rami folti e allargati, foglie ovali, di colore verde con bordi bianco crema. Fiori bianchi profumati, riuniti in grappoli, a cui seguono frutti neri.

LIGUSTRO VARIEGATO

Foglie compatte, di colore verde dai bordi gialli, che in primavera assumono sfumature rosa e crema. Sporadici e piccoli fiori bianchi, molto profumati, seguiti da piccoli frutti neri.

LIGUSTRUM JAPONICUM

Foglie coriacee, lanceolate, di colore verde lucente. Numerosi e piccoli fiori bianchi, molto profumati, riuniti in pannocchie. Dopo la fioritura produce grappoli di piccole bacche nero-bluastre. Tra le varietà più usate per la sua estrema eleganza.

LIGUSTRUM OVALIFOLIUM

Foglie piccole e ovali, color verde lucido. Fiori bianchi riuniti in pannocchie molto profumate. In autunno si riempie di frutti neri riuniti in grappoli.

LIGUSTRUM SINENSE Foglie fitte, piccole e rotonde, di colore verde chiaro. Numerosi e piccoli fiori bianchi, molto profumati, seguiti da piccole bacche nere.


Le piante di cui abbiamo parlato in questo articolo:

Articoli simili

Non c’è mora senza spine? Adesso non più!

Nel variegato panorama dei frutti di bosco la mora occupa un posto di tutto rispetto. Molto ricca...
Leggi di più

Jasminum Nudiflorum: un rampicante tutto da scoprire!

Conosciuto, per lo più, come Gelsomino di San Giuseppe e Gelsomino d’inverno, il...
Leggi di più

Un giardino colorato anche in inverno

Chi l’ha detto che durante la stagione invernale i nostri giardini debbano necessariamente...
Leggi di più

La cura del giardino in inverno

Siamo ormai nel pieno della stagione invernale e questo periodo dell'anno, che sembra rendere il...
Leggi di più

COTONEASTER, LA SOLUZIONE IDEALE PER GIARDINI TERRAZZATI

Se il tuo giardino presenta delle zone di difficile accesso, o dei terrazzamenti, non rinunciare...
Leggi di più

Le erbe aromatiche: un prezioso alleato in cucina

La cucina italiana è senz'altro caratterizzata dall'uso di numerose erbe aromatiche che...
Leggi di più

Spirea un bellissimo arbusto per il tuo giardino

Spirea Japonica Anthony Waterer bellissimo arbusto a fioritura estiva Vogliamo creare...
Leggi di più

Photinia Red Robin creare una siepe perfetta

PHOTINIA RED ROBIN: COME REALIZZARE UNA SPLENDIDA SIEPE    La Photinia red Robin...
Leggi di più